Chi siamo

About-Us

Il Cimitero Italiano fu fondato nel 1899 dalla Società Italiana di Mutua Beneficenza, la più antica associazione italo-americana tuttora esistente, risalente al 1858. Il cimitero si creò principalmente per servire i bisogni di sepoltura dei membri della Società nonchè della locale comunità italiana in generale. Tuttavia, sin dall’inizio, il Cimitero Italiano ha sempre assistito famiglie di ogni fede e nazionalità.

Nel 1978, il Cimitero Italiano è diventato un non-profit (ente di pubblica utilità senza scopo di lucro) amministrato da un consiglio direttivo. Eventuali proventi dalla gestione del cimitero vengono direttamente reinvestiti nella manutenzione della proprietà e nella costruzione di nuovi mausolei.

I mausolei del cimitero sono stati elogiati in varie riviste di architettura per la loro originalità e disegno.

Ogni mausoleo è stato progettato e costruito in conformità con un piano generale che riflette i valori della famiglia e le tradizioni del Vecchio Mondo. Cappelle, monumenti, statue sono in equilibrio con il circostante ambiente di fiori, arbusti e alberi ben curati nel modo dei cimiteri europei. Architettura, paesaggio, scultura e l’atmosfera generale si combinano per preservare l’orgoglio del patrimonio italiano.

Un articolo del San Francisco Chronicle, intitolato “Memorial Portraits in Stone”, ha osservato che il Cimitero Italiano “rappresenta la forma d’arte al massimo punto evolutivo”.

Mentre continuate la vostra visita a questo sito, potrete vedere come il Cimitero Italiano combina il fascino del Vecchio Mondo con le più moderne tendenze in architettura memoriale.